Antropologia, fotografia, territorio

giugno 2012

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato del nostro impegno per Viso come territorio, il progetto fotografico e sonoro nel territorio dei Picentini ideato dalla Fondazione Aurelio Petroni.

 

Nell’ambito del progetto, è stato organizzato un incontro-dibattito dedicato al tema “Antropologia, fotografia e territorio”. Nella soleggiata mattinata di ieri, nella splendida cornice del giardino di Palazzo Petroni, all’ombra degli aranci, l’antropologo Vincenzo Esposito ha tenuto un talk all’interno del quale ha approfondito il punto di vista per il quale Antropologia e Fotografia risultano essere discipline che si sovrappongono soprattutto per il condiviso tentativo di trasformare l’immaterialità della memoria nella stabilità del ricordo, la volatilità degli eventi nella concretezza immateriale di un oggetto.

 

Un incontro interessante che fa il punto su una delle tante sfaccettature del progetto: l’antropologia e la memoria culturale.

 

 

 

 

 

 

Photo Chiara Caterina©

info@insightcomunicazione.it